Domani il derby: intervista a Gjoshi e Corbanese

Poco più di 24 ore al derby di serie D tra Belluno ed Union Feltre: calcio calcio d”inizo alle 0re 15.00 al Polisportivo, cancelli aperti dalle 14:00. Un derby che potrebbe significare l’allungo del Belluno in caso di vittoria dei gialloblù, ed il sorpasso in classifica se a spuntarla dovesse essere la squadra di Pagan (squalificato, seguirà la gara dalla tribuna). Sempre che un pareggio non accontenti tutti e lasci le cose come stanno.

 

Abbiamo sentito due giocatori che di derby ne hanno giocati: Halil Gjoshi, alla quinta stagione nell’Union Feltre (prima Ripa), e Simone Corbanese, capitano gialloblù.

fkamvrea

Squadre in piena zona play-off; pur in una classifica corta. Quanto conta per la classifica e per il morale il derby di sabato?
CORBANESE; Per la classifica conta molto perché ci sono tante squadre in pochi punti e noi vogliamo continuare a giocare per stare il più in alto possibile. Per il morale anche,ti da una spinta in più
GJOSHI: Per quel che abbiamo dimostrato fin qui meritiamo questa classifica: anzi, probabilmente abbiamo lasciato per strada qualche punti

Si sa, per quanto se ne dica il derby non è mai una partita come le altre: voi che ne avete giocati diversi, quali episodi, aneddoti e ricordi vi sono rimasti più impressi?

CORBANESE; Non C’è un episodio o un aneddoto in particolare, ma la cornice di pubblico è sempre un bellissimo ricordo ed una bella emozione
GJOSHI: Per chi il derby lo gioca ormai da qualche anno, è una partita importantissima. Stiamo cercando di trasmettere anche ai nuovi quanto importante possa essere il derby

C’è una partita tra Belluno e U. Feltre ( Ripa) che ricordi con maggior piacere? E quello che invece ancora oggi ricordi con piu rammarico?
CORBANESE: La peggior partita è stata quella persa 4 a 1 in casa loro, abbiamo fatto un secondo tempo pessimo (però quella sconfitta ci fece crescere). La più bella quella vinta in rimonta 2 a 1 in casa nostra, qualche anno fa.
GJOSHI: Non dimeticherò mai il mio primo derby: vincemmo 4-1 al Boscherai. Quello che ricordo meno volentieri è quello del girone di ritorno dello scorso anno: perdemmo due a zero senza pratricamente scendere in campo, è stato un grosso dispiacere

Entrambe le formazioni vengono da una sconfitta: subire un secondo ko di fila, per di piu in un derby, potrebbe influire in vista del proseguo?
CORBANESEMassima concentrazione sul presente.Giochiamolo,al dopo ci penseremo
GJOSHI: Noi arriviamo da un ko ma siamo usciti dalla partita contro la Virtus ancora più forti di prima perché abbiamo affrontato una squadra attrezzata per vincere il campionato e l’abbiamo messa in grossa difficoltà. Sicuramente non meritavamo di perdere

Nuova guida tecnica per entrambe: partenza positiva per entrambi, quanto c’è del nuovo mister in questo avvio positivo?
CORBANESE:  Mister Baldi ha portato i suoi principi di gioco , la squadra lo segue e sta rispondendo sul campo molto bene , la strada è quella giusta
GJOSHI: Quest’anno abbiamo cambiato il mister e devo dire che Pagan è molto preparato,ci fa giocare molto bene e ci fa arrivare alla domenica prontissimi sapendo come affrontare gli avversari
 
Tornando al derby; quale aspetto farà secondo te la differenza sabato? Se dovessi fare un nome che potrebbe risultare decisivo?
CORBANESE: La lucidità alla lunga farà la differenza; un nome ? Daniele Rocco; Di loro dico Madiotto
GJOSHI:: Io penso che la differenza la farà la voglia e la cattiveria che si metteranno in campo: chi avrà più fame vincerà la partita, ma questa sarà una partita che non finirà mai quindi bisognerà stare sul pezzo fino alla fine. Un nome non mi piace farlo perché penso che alla fine sarà la squadra che farà la differenza, .però sta volta potrebbero risultare decisivi i nostri due terzini che penso siano i più forti del girone! Ma il Belluno è una squadra aggressiva che non molla mai, è un gruppo solido, le cose che fanno le fanno sempre bene questo è a molto importante per  loro
 

Un parere sul vostro collega di intervista?
CORBANESE Halil ha grande carisma , è giovane ma esperto , sono anni che fa bene, può diventare ancora più forte. 
GJOSHI: Beh del Cobra posso dire solo belle,  secondo me è un attaccante fortissimo ed è sempre una “rogna” giocarci contro. Non puoi lasciargli due centimetri perché sai già che ti purga..e poi fuori dal campo è una persona fantastica

Cosa può dare un derby a livello emotivo nei giorni precedenti e negli istanti prima del via? Dovessi descrivere le vigilie dei derby?
CORBANESECredo sia soggettivo , io lo vivo con molta tranquillità ,è bello giocare partite come questa
GJOSHIIo al derby ci sto pensando già da domenica appena finita la partita con la Virtus..penso sia una partita che ti da molti stimoli e noi la stiamo preparando benissimo. Dobbiamo arrivare lì con la tensione giusta, né troppa né troppo poca, perché se arrivi con troppa tensione rischi di fare male! Ho molti amici che giocano lì, però per 90 minuti saranno i miei “nemici” e vorrei batterli:  faremo tutto per batterli perché noi ci siamo e siamo carichissimi

cobrauff
 
gio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi