Piave straripante, pari tra Grauso e Domegge: le cronache dei due match della Terza bellunese

Vince e convince il Piave in casa della Valzoldana, pari in trasferta per la Tabaccheria Grauso in casa del Domegge, ecco le cronache delle due partite del campionato di Terza Belluno tratte dalle pagine Facebook delle società ospiti:

VALZOLDANA-PIAVE 0-5

Terza vittoria consecutiva per i neroverdi. Sul campo di Codissago sfida in bilico solo nei primi venti minuti, in cui ragazzi di mister Di Stefano faticano a capire come adattarsi al forte vento. Al ventesimo, però, una bella azione palla a terra Cardu-Vettoruzzo-Rapezzi permette a quest’ultimo di freddare il portiere gialloverde. Passano dieci minuti e il Piave raddoppia, con Cardu che prima anticipa il portiere guadagnandosi il penalty, e poi trasforma con freddezza. Il doppio vantaggio rassicura il Piave e la Valzoldana non riesce a reagire: la partita viene chiusa ad inizio ripresa con un uno-due nei primi dieci minuti: D.Lotto torna al gol dopo quattro anni risolvendo una mischia in area, Rapezzi raccoglie un cross dalla destra e con un destro al volo cala il poker.
Ultima mezz’ora in controllo, con tanti cambi e il sigillo di Cardu a dieci dalla fine, che sigla il quinto gol scartando il portiere e appoggiando in rete.
Saliamo a quota 21, eguagliando i punti fatti nella scorsa stagione. Abbiamo vinto tre partite di fila, ma il difficile arriva adesso, con le sfide contro le prime della classifica: si comincia domenica in casa della capolista Cortina, cercheremo di fare un’ottima figura.

DOMEGGE – TABACCHERIA GRAUSO 1-1
Terzo risultato utile consecutivo per i neroazzurri

A voler vedere il bicchiere mezzo pieno, la Tabaccheria Grauso porta a casa un altro risultato utile, il terzo di fila dopo il pareggio di Comelico e la vittoria casalinga contro l’Auronzo. Ma quanti rimpianti per il risultato di domenica sul campo del Domegge, ultimo in classifica e senza tanti obbiettivi stagionali. Mister Albano non ha nessuna possibilità di scelta di formazione avendo solo 12 disponibili e vara un classico 4 4 2 con Dibiase tra i pali, Vanz, Madia, Bellitto e Leone in difesa, Usai, Caiazza, Gisondi e Rivello sulla mediana, Tozzi e Fresu (capitano di giornata) tandem offensivo. Partono meglio i locali con 2 occasioni nei primi 10 minuti di gioco, ma il palo e Dibiase negano il vantaggio ai cadorini. Tabaccheria che si sveglia al 12^ col palo di Rivello e da quel momento crea palle gol a ripetizione andando vicino al vantaggio con Tozzi, Usai e lo stesso Rivello. Prima frazione divertente ma chiusa a reti inviolate. Secondo tempo sulla falsa riga del primo, ovvero Grauso in propensione offensiva e Domegge pronta a ripartire. Al minuto 52 l’episodio che sblocca la partita: Tozzi approfitta della corta respinta del portiere e insacca la sua prima rete in campionato e decreta il vantaggio tabaccheria. Da quel momento i ragazzi di Albano potrebbero dilagare con la velocità di Rivello che fallisce un paio di occasioni e vanz che spreca a tu per tu col portiere. E allora divina scende su Domegge “la dura legge del gol”: Dibiase, fino a quel momento perfetto, cincischia col pallone e ne approfitta l’attaccante avversario che realizza a porta vuota il pareggio. Il triplice fischio di un Tessitore praticamente impeccabile emana la sentenza finale di un pareggio che soddisfa i generosi ragazzi del Domegge ma mortifica la Tabaccheria Grauso salita in Cadore con ben altre aspettative. “Bisogna lavorare sul morale della squadra e tenere alta la concentrazione” le battute a caldo di un Albano deluso a fine gara. Domenica a la Rossa, davanti al pubblico amico, i tabacchini avranno da farsi perdonare una domenica sotto tono contro un agguerrito e in forma Dolomia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi