CSI, Dassi e Chies rallentano, in A2 comandanoVal Biois e Plavis

Il Chies non va oltre il pareggio contro il Bar 88, ma mantiene il primato in coabitazione con il Dassi, che esce con uno 0-0 dalla difficile gara contro i Giardini.

In A2 Val Biois vincono ancora e si mantengono nelle prime due posizioni

BAR 88- CHIES 1-1

Punto importantissimo per il Bar 88, che compie un altro passo verso la salvezza: i punti di vantaggio dalla penultima sono ora 7, e c’è ancora una gara da recuperare. Il Chies, nonostante il mezzo passo falso, mantiene il primato grazie al contemporaneo pareggio del Dassi. A segno per il Chies Andrea Cibien, per il Bar 88 Michele De Cia

BAR DASSI – GIARDINI IL CENTRALE 0-0

Il big match della giornata finisce senza reti: il Dassi si mantiene in vetta assieme al Chies, i Giardini rimangono al terzo posto ma il Quadrifoglio, quarto, ora è a soli tre punti

BAR QUADRIFOGLIO – PLAVIS FOTO BELLUS 2-0

Era quasi uno spareggio per il quarto posto: lo fa suo il Bar Quadrifoglio che, grazie ai gol di Canova e Fotia, si porta a sole tre lunghezze dal terzo posto, Sabato sfida impegnativa in casa del Chies

ROE – SOCCHER 2-1

Dopo due gare senza vittoria, torna a fare tre punti il Roe che si impone a domicilio contro il Soccher 2-1 e supera in classifica il Sottocastello, battuto dal Cral

SOTTOCASTELLO – CRAL FARRESE 1-2

Cral vittorioso nonostante le numerose assenze: tre punti che permettono di agganciare il Pezzin, ma la classifica è ancora decisamente complicata. Prima fase di gara senza grossi sussulti, ma a metà frazione Savi porta avanti gli ospiti concretizzando un contropiede. Nella ripresa i padroni di casa entrano in campo con un altro piglio rendendosi pericolosi in almeno due occasioni, Cral che cerca qualche ripartenza ma finendo troppo spesso in fuorigioco. In pieno recupero arriva il raddoppio del Cral  con Francescon che trova un gran gol da oltre metà campo. Immediato arriva anche il gol che dimezza lo svantaggio del Sottocastello a firma di Antoniacomi, ma ormai è troppo tardi per tentare la rimonta

PEZZIN – ARSIE’ 0-1

Mores decide lo scontro salvezza e, di fatto, condanna il Pezzin ad una retrocessione che ormai sembra quasi inevitabile. Tuttavia, nella prima frazione, sono i padroni di casa a sfiorare il gol in almeno 4 circostanze con Colle e Dorz, ma il portiere ospite è bravo ad opporsi. Nella ripresa gioca meglio l’Arsiè, ma è ancora il Pezzin a rendersi pericoloso  Con Himad (di fatto l’ultima occasione della gara creata dai padroni di casa). Poco dopo arriva il gol di Mores, bravo a superare la marcatura, girarsi, e battere l’incolpevole Zanol. Arsiè che blinda la salvezza, Pezzin sempre più vicino all’A2

A2

UNION MSG – VAL BIOIS 1-3

La capolista non si ferma più: battuto anche l’Union e primato mantenuto con tre punti di vantaggio sulla Plavis (che ha una gara da recuperare). Padroni di casa in gol con Scola; De Luca, Battaine Trematore a referto invece per il Val Biois

PLAVIS RED PUB – FELTRESE 2-0

Fatica un po’ più del previsto, ma alla fine la Plavis supera la Feltrese grazie ai gol di Comiotto e Cassol mantenedosi al secondo posto e, soprattutto, allungando sull’Enego (fermato sul pari a Villabruna)

VILLABRUNA – ENEGO 1-1

Occasione persa per l’Enego, che perde due punti importantissimi nella rincorsa ai primi due posti (seconda piazza ora distante 5 punti). Villabruna che si conferma squadra da non sottovalutare (in questo girone di ritorno ha battuto il Vignui e fermato sul pari Farrentina e, appunto, l’Enego). Vicentini che mancano di concretezza, fallendo davvero troppe occasione e segnando con il solo Alhaya Fatty: Villa che risponde con  Mirko D’Agostini

CANTINE RIUNITE – PORCENESE 0-1

Sofferta ma importantissima la vittoria della Porcenese sul terreno delle Cantine Riunite, che nel primo tempo si rendono pericolose in più di una circostanza. Il gol partita arriva a metà ripresa ed è firmato da Antonio Mazza

VIGNUI – FARRENTINA 1-3

Torna alla vittoria la Farrentina, dopo un periodo negativo che l’ha fatta allontanare dalle prime posizioni della graduatoria: i tre punti permettono di agganciare in classifica proprio il Vignui (le due formazioni, fino ad inizio ritorno, erano in lotta per il primato, poi hanno perso terreno). In gol per i padroni di casa Bortoluz, la vittoria ospite è firmata da Matoussi, Bellencin e Allegrini

S. VITTORE – TAMBRE 3-0 a tavolino

Vittoria senza faticare per il S. Vittore: il Tambre, ritrovatosi con 9 effettivi, ha deciso di non presentarsi (dandone comunicazione solo un paio d’ore prima della gara). Inevitabile lo 0-3 a tavolino: Giudice Sportivo che ha inoltre inflitto al Tambre un punto di penalità in classifica, oltre ad un’ammenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi