S. Giorgio vince ancora, Ztll allunga in vetta: il punto sui campionati

Sospesa la gara tra Union Feltre e Legnago, pari del Belluno. In Eccellenza il S. Giorgio Sedico vince la seconda partita consecutiva. In Prima il derby è della Ztll che batte il Cavarzano e allunga in vetta. In Seconda G continua a sorprendere l’Arten, mentre nel girone R balza il vetta il S. Michele

SERIE D

Solo 63 i minuti di Union Feltre – Legnago giocati: poi l’arbitro ha momentaneamente sospeso, salvo poi decidere per il rinvio, a causa del terreno dello Zugni allagato. Al momento dell’interruzione la squadra di Pagan era avanti 2-1, ma ovviamente la gara sarà ripetuta partendo dal primo minuto.

Pari invece per il Belluno, che in casa dell’Adriese fa 0-0. Per la seconda volta in stagione la squadra di Baldi mantiene la propria porta inviolata, mentre è la prima partita in cui i giallo-blù non vanno a segno. 

Pareggia anche la capolista Virtus, con il distacco che rimane quindi di tre punti dal Belluno.

Domenica prossima sfida interna per il Belluno contro il Cjarlins Muzane, mentre l’Union Feltre sarà ospite del Calvi Noale

  • Adriese – Belluno 0-0 
  • U. Feltre – Legnago  SOSPESA E RINVIATA PER CAMPO ALLAGATO
  • Ambrosiana – Montebelluna 1-2 
  • Arzignano – C. Noale 0-0 
  • Campodarsego – Liventina 1-0 
  • C. Muzane -V. Vecomp 1-1 
  • Clodiense – Abano 3-1 
  • Este – Delta 0-0 
  • Tamai – Mantova 1-2 

d

PROSSIMO TURNO

  • Belluno- C. Muzane
  • C. Noale – U. Feltre
  • Abano – V. Vecomp
  • Arzignano – Campodarsego
  • Montebelluna – Tamai
  • Delta – Clodiense
  • Legnago – Ambrosiana
  • Liventina – Adriese
  • Mantova – Este

ECCELLENZA

Per la prima volta in campionato il S. Giorgio Sedico vince due partite consecutive: i tre punti consentono alla squadra di Ferro di rimanere agganciato ai play-off e di ridurre a 2 le lunghezze di ritardo dal secondo posto. 

Il San Giorgio Sedico è andato in vantaggio per due volte ma si è fatto riacciuffare. A fine primo tempo Radrezza ha ribattuto in rete un tiro dalla distanza di Marcolin. Nella ripresa gli ospiti hanno pareggiato di testa su cross dal fondo. Poi, nel finale, tre gol e tante emozioni: Mastellotto su cross di loat fa 2-1, il QdP pareggia con un tiro da fuori area che attraversa una selva di gambe e si insacca, squadra di Ferrro definitivamente  avanti con un rigore procurato e realizzato da Marcolin.

Su un campo ai limiti della praticabilità un successo meritato, giocando bene nel primo tempo, malino nella prima metà della ripresa, con coraggio nel finale di gara

  • S. Giorgio Sedico – Union QdP 3-2
  • Borgoricco – S. Donà 1-1 
  • Porto Viro – Vittorio 2-3 
  • Saonara – Careni 0-3 
  • Cornuda – Istrana 0-1 
  • Liapiave – Nervesa 0-1 
  • Piovese – Union Pro 2-1 
  • Martellago – Giorgione 2-1 

ecc

PROSSIMO TURNO

  • Nervesa – S. Giorgio Sedico
  • Istrana – Saonara
  • Careni – Liapiave
  • Giorgione – Borgoricco
  • S. Donà – Cornuda
  • Union pro – Porto Viro
  • Union QdP – Piovese
  • Vittorio – Martellago

PRIMA CATEGORIA F

Tre punti che sono ossigeno puro per l’Arsiè, che rimane al penultimo posto ma accorcia di tre punti sulla zona salvezza. Shyyka a segno per il gol da tre punti che permette alla squadra di Testa di respirare, dopo un avvio di stagione decisamente complicato

  • Mussolente – Arsiè 0-1
  • Cassola – Mottinello 4-1 
  • Fontanivese – Carmenta 1-0 
  • Galliera – Bolzano VI 2-2
  • Pianezze – U. Ezzelina 2-2
  • Salvatronda – Torreselle 0-0 
  • S. Giorgio Bosco – S. Azzurra 4-1 
  • Union RSV – Azz. Sandrigo 0-5

1f

PROSSIMO TURNO

  • Arsiè – Union RSV
  • Azz. Sandrigo – Galliera
  • Bolzano VI – Fontanivese
  • Carmenta – Cassola
  • Mottinello – S. Giorgio Bosco
  • S. Azzurra – Salvatronda
  • Torreselle – Pianezze
  • U. Ezzelina – Mussolente

PRIMA CATEGORIA G

Derby d’alta quota alla Ztll, che batte il Cavarzano 3-2, mantiene l’imbattibilità in campionato e si porta a +4 sul Cavarzano (al secondo posto, a -2 dalla squadra di Tormen, sale il Sanmartinocolle). Derby che si sblocca al quarto d’ora grazie a Tarasco: poco prime della mezz’ora il 2-0 siglato Bortot. In chiusura di primo tempo l’episodio che avrebbe potuto cambiare la gara§: rigore per il cavarzano trasformato da Marsango e Ztll in 10 (espulso Polesana).  Nonostante l’inferiorità numerica la Ztll tiene e, anzi, segna il gol del tre a uno (ancora Bortot). Del tutto ininfluente il gol di Pajer in pieno recupero, la Ztll vince e rimane al comando.

Pareggia invece l’Alpago, che esce dal difficile terreno del Vitt con uno 0-0 che consente alla squadra di Pradel di rimanere incollata alla zona play-off. 

Se la vetta parla bellunese, lo fa, purtroppo, anche la coda della classifica. Il Limana, ultimo, dopo i 5 gol incassati dal Cappella Maggiore ne prende 4 dal S. Lucia Susegana: per il neo tecnico Schiocchet, subentrato a Pavan, ci sarà molto da lavorare. Non se la passa meglio la Plavis, battuta in un autentico scontro diretto dal Fregona: la squadra di Fin rimane al penultimo posto.

 

  • Cavarzano – Ztll 2-3 
  • Vitt S. Giacomo – Alpago  0-0 
  • Plavis – Fregona 0-2  
  • S, Lucia Sus. – Limana 4-1 
  • Barbisano -Godega 1-5 
  • Cordignano – Capp. Maggiore: 3-2
  • Gorghense – Cisonese 0-1 
  • S.MartinoColle – Montello 4-1 

1g

PROSSIMO TURNO

  • Alpago – S. Lucia Sus.
  • Capp. Maggiore – Plavis
  • Cisonese – Cavarzano
  • Limana – Cordignano
  • Ztll – Vitt S. Giacomo
  • Fregona – Sanamartinocolle
  • Godega – Gorghense
  • Montello – Barbisano

SECONDA CATEGORIA G

L’Arten continua a sognare: vittoria per 1-0 nella sfida al vertice contro il Tezze e squadra di Toigo nuovamente in testa alla classifica. Sebastiano Tavernaro in gol per i tre punti che valgono la vetta. Perde ancora, invece, la Lamonese: la squadra di Rech subisce la sesta sconfitta in nove gare e rimane in zona play-out.

  • Tezze – Arten 0-1
  • Lamonese – Castion 0-1 
  • Lampo – Marchesane 1-1
  • R. Stroppari – A. Cusinati 6-0
  • S. Croce – Pedemontana 1-4
  • S.P.F. – Eurocalcio 3-2
  • S. Pietro – Colceresa 1-1
  • V. Romano – Fellette 2-1

 

secg

PROSSIMO TURNO

  • Arten – V. Romano
  • Marchesane – Lamonese
  • A. Cusinati – S. Pietro
  • Colceresa – Lampo
  • Castion – Tezze
  • E. Pedemontana – R. Stroppari
  • Eurocalcio – S. Croce
  • Fellette – S.P.F.

SECONDA CATEGORIA R

Il S. Michele Salsa si prende la vetta: vittoria per 4-2 in casa del Tarzo e tre punti che valgono il primo posto solitario, data la concomitante sconfitta del S. Vittore in casa contro il Cadore (che si riprende dopo due ko consecutivi e rimane a-2 dalla vetta). Torna a vincere, dopo oltre un mese, l’Agordina, che in casa dell’Itlas passa per 5-2 (mattatore Fossen, autore di una tripletta: completa la cinquina la doppietta di Da Roit). 5 gol anche per la Fulgor, che schianta il Lentiai: pokerissimo firmato Padovan (doppietta), Zoldan, ALpago e Dazzi. Continua il periodo no del Comelico, ancora sconfitto: l’Alpina espugna Lacuna e si porta in zona play-off. Punti che sono puro ossigeno quelli conquistati dalla Sospirolese a Sarmede, mentre il Castion non va oltre il pari in casa di un Gemelle che allunga la propria striscia positiva. 

  • S. Vittore – Cadore 0-2 
  • Itlas – Agordina 2-5 
  • Gemelle – Castion 1-1  
  • Sarmede – Sospirolese 1-2 
  • Comelico – Alpina 0-2 
  • F. Farra – Lentiai 5-0
  • Tarzo – S. Michele 2-4 
  • Fiori Barp – FelettoVallata: RINVIATA

 

secr

PROSSIMO TURNO

  • Agordina – S. Vittore
  • Alpina – F. Farra
  • Castion – Itlas
  • Lentiai – Gemelle
  • S. Michele – Fiori Barp
  • Sospirolese – Comelico
  • Cadore – Tarzo
  • Feletto Vallata – Sarmede

TERZA CATEGORIA BELLUNO

Cade laq capolista Schiara, che a Longarone subisce il primo ko in campionato. Come spesso accaduto, gialloneri che si sono trovati sotto di due reti (Cappellari e Pitarevic), prima di reagire e riuscire a rimediare. Sirena e De Francesco hanno riportato in parità la gara, prima dell’allungo del Longarone che grazie a De Bona e Bosak conquistano i tre punti che valgono il terzo posto e confermano che per la lotta al primo posto c’è anche il Longarone. Approfitta dello sconfitta dello Schiara l’Auronzo che batte 3-1 il Damos (un punto nelle ultime due partite) e si porta a -2 dalla vetta. Entra in zona play-off il Piave grazie al poker rifilato al 7^ Alpini: Cardu (doppietta), Vettoruzzo e Lhomy a segno. Per la squadra di Albano a segno Madia. Pari tra Valzoldana e Cortina: per i padroni di casa a segno con Grossi e Pra Mio , Cortina in gol con De Luca e Corvi. Finisce in goleada Coi de Pera – Sois, con gli ospiti a segno sei volte

  • R. Damos – Auronzo 1-3 
  • Longarone – Schiara 4-2 
  • Ponte n. Alpi – Tambre 1-1 
  • Coi de Pera – Sois 1-6 
  • ES. 7^Alpini – Piave 1-4  
  • Valzoldana – Cortina 2-2 
  • RIPOSA: Domegge

terbbl

PROSSIMO TURNO

  • Auronzo – Domegge
  • Cortina – Longarone
  • Piave – Ponte n. Alpi
  • Schiara – R. Damos
  • Sois – Valzoldana
  • Tambre – Coi de Pera
  • RIPOSA: Esercito 7^ Alpini

TERZA CATEGORIA BASSANO

Ennesima sconfitta per l’ALpes: contro l’Union LC, che prima della gara odierna non aveva ancora vinto una partita, arriva una sconfitta per 2-0

  • A. Cesio – Union LC 0-2
  • Campolongo – Dakota 3-1
  • Cogitana – Belvedere 1-1
  • Longa – Transvector 2-2
  • Ramon – ANgarano 0-2
  • S. Vito – Solagna 2-1
  • RIPOSA: JUVENTINA

terbs

PROSSIMO TURNO

  • Transvector – Juventina
  • Angarano – S. Vito
  • Belvedere – Campolongo
  • Dakota – Ramon
  • Solagna – Longa
  • Union LC -Cogitana
  • RIPOSA: A. Cesio

SERIE C FEMMINILE

Keralpen troppo brutto per essere vero. La formazione bellunese non sembra neppure lontana parente di quella che lo scorso anno è arrivata a giocarsi lo spareggio per la serie B. Dopo i due ko consecutivi, in Coppa e campionato, sul terreno del Villanova, oggi è arrivata un’altra pesantissima sconfitta: il Gordige va a segno ben 7 volte in una gara che di fatto non è mai stato in equilibrio. Sconfitta che dimostra che, quest’anno, il Keralpen non sembra all’altezza di competere per le primissime posizioni

  • Keralpen – Gordige 2-7 
  • Udinese – Bassano 0-2
  • Nettuno – Montecchio 5-2 
  • S. Marco – Padova 0-1 
  • Legnago – Villanova 0-4 
  • Triestina – Due Monti 4-2 
  • RIPOSA: A. Maser

cf

PROSSIMO TURNO

  • Legnago – Keralpen
  • Due Monti – Gordige
  • Bassano – S. Marco
  • Montecchio – Triestina
  • Villanova – Udinese
  • Padova – A. Maser
  • RIPOSA: Nettuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *