Keralpen a caccia di un sogno chiamato B

Ci siamo, è la giornata decisiva, è il giorno in cui si decidono le sorti di una stagione intera. In palio c’è la promozione in serie B, una cadetteria che a Belluno manca da più di dieci anni. Certo, la sfida contro il Bassano è molto, molto complicata: la squadra vicentina parte con i favori del pronostico, squadra quadrata, esperta e che gioca decisamente un buon calcio. Ma in stagione il Keralpen ha già affrontato, e battuto, due volte l’avversario odierno. Oggi sarà un’altra storia, oggi in 90 minuti le due formazioni si giocano tutto il lavoro di mesi e mesi di sacrifici, fermo restando che le ragazze di Vianello, comunque andranno i 90 minuti (o i 120 se dovessero essere necessari i supplementari), saranno state protagoniste di una stagione da ricordare.

Calcio d’inizio alle ore 17.30 allo stadio di Mestrino (PD): lo stesso impianto ospiterà nel pomeriggio la sfida tra Due Monti e Torreglia che decreterà chi retrocederà direttamente in D e chi potrà giocarsi la salvezza ai play-out

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi