Juniores provinciale, Comelico campione/1: contro il Ponte tutto facile

Per la prima volta nella sua storia, il Comelico fa suo il titolo di campione provinciale Juniores, conquistando l’accesso al torneo regionale della prossima stagione.

 

dsc_1489 dsc_1491

A 180 minuti dal termine sembrava  tutto perso: la squadra di Topran cadeva a Castion, subendo in classifica il sorpasso del Sois. Una settimana dopo tutto ribaltato: Sois ko contro il fanalino Auronzo e Comelico nuovamente davanti a tutti. A quel punto c’era da battere il Ponte nell’ultima giornata per poter festeggiare il titolo. Ed è arrivato un 4-0, frutto di una gara mai in discussione e che dopo nemmeno 20 minuti era già sul 3-0

PONTE N. ALPI: Viel C, Maraga, De Cian, De Bona, Bisco (67′ Valenti), Viel L, Fenti, Bortoluzzi, Corazza, De Poloni, Levorato (73′ Lo Iacono)

Allenatore: Dal Paos

COMELICO: Molin, De Michiel Luca (76′ De Michiel Lorenzo), Sacco D (70′ Pontil), De Candido, Mina, Guadagnini, Topran (76′ Zambelli S), Sacco M, Zambelli D (70′ Petris), Buzzetto (46′ De Lenart), De Monte

Allenatore: Topran

Serve meno di mezzo giro di lancette per indirizzare la partita (ed il titolo) verso il Comelico: Zambelli sfrutta un’indecisione del portiere in uscita, gli sottrae il pallone e, una volta in area, insacca a porta vuota.  Ospiti che mantengono il controllo del gioco che al 13′ raddoppia grazie all’incursione vincente di Gianluca De Monte. Lo stesso De Monte è protagonista a metà frazione: suo il cross per Zambelli che controlla di petto e insacca agevolmente in rete: doppietta per il giocatore e tris per il Comelico.

dsc_1562

 

Nella ripresa la gara, per la verità mai in discussione, scorre senza grossi sussulti: portiere ospite mai impegnato, Comelico pià aggressivo e che crea ancora qualche ripartenza pericolosa: su una di queste, a pochi minuti dal termine, Guadagnini serve il poker. E per il Comelico, dopo i tre minuti di recupero, può iniziare la festa: è campione provinciale juniores per la prima volta nella sua storia,

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi