Il programma di oggi

Messo alle spalle il derby di Serie D con la vittoria del Belluno, oggi in campo tutte le altre bellunesi. In D si gioca regolarmente la sfida tra Montebelluna e Clodiense: la società  di Chioggia aveva chiesto il rinvio a causa di un incidente che ha coinvolto 4 suoi tesserati (tutt’ora in ospedale), ma il Montebelluna non avrebbe acconsentito.

SERIE D

  • BELLUNO – U. FELTRE 3-1 (giocata ieri)
  • ABANO – ADRIESE
  • MONTEBELLUNA – CLODIENSE
  • C. NOALE – MANTOVA
  • C. MUZANE – TAMAI 2-2 (giocata ieri)
  • DELTA- CAMPODARSEGO
  • LEGNAGO – ESTE
  • LIVENTINA – ARZIGNANO
  • V. VECOMP – AMBROSIANA

d

ECCELLENZA

Per il S. Giorgio Sedico (una sola vittoria nelle ultime tre gare) sfida in casa della capolista: un’occasione per accorciare sul primo posto. Un’eventuale sconfitta farebbe precipitare la squadra di Ferro a -10 dalla vetta, dopo appena 7 turni: completamente diverse erano le ambizioni ad inizio stagione. Una vittoria permetterebbe invece di accorciare, rimanendo nella zona play-off di una classifica molto corta, e darebbe sicuramente morale per il proseguo.

  • PIOVESE – S. GIORGIO SEDICO
  • BORGORICCO – VITTORIO
  • PORTOVIRO – UNION QDP
  • S. DONA’ – SAONARA
  • CORNUDA – GIORGIONE
  • CARENI – NERVESA
  • LIAPIAVE – ISTRANA
  • MARTELLAGO – UNION PRO

ecc

PRIMA CATEGORIA F

Situazione complicata per l’Arsiè, reduce dalla sconfitta nella sfida salvezza contro il Carmenta. La squadra di Testa si trova in piena zona play-out con 4 punti: oggi contro il Galliera (a quota 4), servirebbe quantomeno smuovere la classifica.

  • GALLIERA – ARSIE‘ 
  • CARMENTA – MOTTINELLO
  • CASSOLA – BOLZANO VI
  • FONTANIVESE – AZZ. SANDRIGO
  • MUSSOLENTE – TORRESELLE
  • PIANEZZE – S. AZZURRA
  • SALVATRONDA – S. GIORGIO BOSCO
  • UNION RSV – U. EZZELINA

1f

PRIMA CATEGORIA G

Ztll in casa del S. Lucia per proseguire l’inseguimento alla capolista Montello, che viaggia ancora a punteggio pieno dopo 6 turni.  Derby da vincere assolutamente per entrambe quello tra Plavis e Limana: la squadra gialloblù ha esonerato Pavan e chiamato Tiziano Schiocchet, quella del presidente Pol ha confermato la fiducia a Fin smentendo le voci su un eventuale esonero in caso di sconfitta. Certo che la classifica è preoccupante: la penalizzazione di un punto per la mancanza del fuoriquota obbligatorio nel finale di gara contro la Cisonese, relega la Plavis da sola all’ultimo posto.  Cavarzano in cerca dei tre punti per rimanere alle calcagna della capolista (e magari sperare di accorciare): prima bisogna però battere il Godega. L’Alpago è ospite del Cordignano: sulla carta l’occasione è favorevole per conquistare punti importanti in chiave play-off

  • S. LUCIA – ZTLL
  • CORDIGNANO – ALPAGO
  • CAVARZANO – GODEGA
  • PLAVIS – LIMANA
  • BARBISANO – S.MARTINOCOLLE
  • CAPP. MAGGIORE – FREGONA 2-1 (giocata ieri)
  • GORGHENSE – MONTELLO
  • VITT S. GIACOMO – CISONESE

1g

SECONDA CATEGORIA G

Arten reduce da un solo punto nelle ultime due gare, conquistato però nello scontro diretto contro il S. Pietro, che condivideva con la squadra di Toigo il primo posto. Avvio di campionato straordinario, dunque, per la matricola feltrina, che si trova a -1 dalla vetta. Viene invece da una sconfitta la Lamonese, che prima del ko contro la Virtus Romano aveva collezionato due vittorie consecutive

  • S.P.F. – ARTEN
  • LAMONESE – LAMPO
  • COLCERESA – A. CUSINATI
  • R. STROPPARI – EUROCALCIO
  • S. CROCE – FELLETTE
  • S. PIETRO – E. PEDEMONTANA
  • TEZZE – MARCHESANE
  • V. ROMANO – CASTION

2g

SECONDA CATEGORIA R

Il match clou è al Giovanni XXIII di Mas: la capolista Cadore, reduce dalla fondamentale vittoria di Agordo che ne ha consolidato la leadership, è attesa da un Fiori Brap inc erca di riscatto dopo un avvio nettamente al di sotto delle aspettative. La squadra di De Battista viene si dalla vittoria di Lentiai, ma sono stati tre punti decisamente troppo sofferti. Oggi la squadra di mas ha la possiibilità di dare un segnale importante al campionato. Alle spalle del Cadore il sorprendente S. Vittore: anche la squadra di Rozijar, come quella di Ben, non ha ancora perso: oggi sfida interna contro un castion che viene dalla scoppola incassata contro il S. Michele. La F. Farra, caduta in casa del Feletto domenica scorsa, ospita la Sospirolese relegata al penultimo posto (in compagnia di Feletto e Comelico). Proprio il Comelico, dopo un avvio positivo, ha rallentato vistosamente: contro il Sarmede serve assolutamente ottenere la seconda vittoria in campionato per uscire dalle zone pericolose. Si è risollevato alla grande, dopo un avvio complicato, il Gemelle: oggi a Mel arriva l’Alpina reduce dal clamoroso tonfo interno contro il Tarzo. Tarzo che oggi attende l’Agordina ferita dal ko interno contro il Cadure maturato a pochi istanti dalla fine della gara. Il Lentiai, ancora inchiodato a quota 0, cerca i primi punti in casa dell’Itlas di Redi. 

  • FIORI BARP – CADORE
  • COMELICO – SARMEDE
  • F. FARRA – SOSPIROLESE
  • GEMELLE – ALPINA
  • ITLAS – LENTIAI
  • S. VITTORE – CASTION
  • TARZO – AGORDINA
  • S. MICHELE – FELLETTO

secr

TERZA CATEGORIA BELLUNO

Con la capolista Damos a riposo, occhi puntati sull’Auronzo che ha la possiiblità di passare in testa (ovviamente con una gara in più rispetto alla squadra di Fedon) battendo la Valzoldana. Stessa opportunità che si presenta allo Schiara, che fa visita al Coi de Pera. Ponte e Cortina si affrontano dopo un avvio di campionato incerto, rispetto alle aspettative. IL 7^ Alpini, che viene proprio dalla vittoria in quel di Cortina, ospita un Sois che fin qui ha messo via appena un punto. Chi invece è partito molto bene è il Piave, che oggi attende la visita del Tambre. Il Longarone ospita il Domegge

  • PONTE N. ALPI – CORTINA
  • COI DE PERA – SCHIARA
  • 7^ ALPINI – SOIS
  • LONGARONE – DOMEGGE
  • PIAVE – TAMBRE
  • VALZOLDANA – AURONZO
  • RIPOSA: R. DAMOS

terbl

TERZA CATEGORIA BASSANO

  • A. CESIO – TRANSVECTOR
  • JUVENTINA – SOLAGNA
  • CAMPOLONGO – UNION LC
  • DAKOTA – ANGARANO
  • LONGA – S. VITO
  • RAMON – BELVEDERE
  • RIPOSA: COGITANA

rbs

SERIE C FEMMINILE

Keralpen atteso dalla gara interna contro la Triestina: sulla carta gara agevole, ma sottovalutare l’impegno rischia di diventare deleterio (come accaduto contro il Nettuno, piegato a fatica). La squadra di Scoccia viene dalla pazza, folle, partita di Bassano: sotto di due gol dopo nemmeno un quarto d’ora, le ragazze bellunesi si sono rese protagoniste di una rimonta incredibile fino al 6-3. Negli ultimi quindici minuti l’inspiegabile crollo, con la formazione vicentina che ha rimontato vincendo addirittura 8-6. C’è da lasciare alle spalle questa sconfitta (preventivabile alla vigilia, m che lascia rammarico per come è maturata) e tornare a correre, già da oggi. 

  • KERALPEN – TRIESTINA
  • A. MASER – DUE MONTI
  • NETTUNO – GORDIGE
  • S, MARCO – MONTECCHIO
  • LEGNAGO – V. PADOVA
  • VILLANOVA – BASSANO
  • RIPOSA: UDINESE

cf

SERIE D FEMMINILE

Dopo aver ottenuto il primo punto in campionato pareggiando contro il Venezia, il Longarone ospita oggi la capolista Villorba, a punteggio pieno dopo due turni

  • LONGARONE – VILLORBA
  • ALBIGNASEGO – PRIMIERO
  • PORTOGRUARO – BARCON
  • SETTECOMUNI – FUTURO GIOVANI
  • VENEZIA – UNIONGAIA

df

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi