Foen sconfitto di misura nel derby contro la Lamonese, la cronaca by Denis Fiorot

FOEN – LAMONESE 0 – 1

Foen: Lion, Cittadino, Bertuol Davide, Prigol, Bellot, Dall’Agnol, Meneghetti (53’ Filosa Nicola), Bertuol Luca ( 74’ D’Agostini), Pagnussat, Venzon, Boschet ( 81’ Filosa Daniel).
A disp.: Menel.
All.: Argenio.

Lamonese: Bellegante, Gris, Riga, Brandstetter, Boldo, Jager, Scalet(57’Facchin), Resenterra (72’Verardi), Campigotto, Reato Luca, Manduca (62’ Dalla Gasperina).
A disp.: Barat, Pistoia, Maccagnan,Poletti.
All.: Rech A..

Arbitro: Roman di Schio.
Reti: 83’ Reato L.(Lamonese).
Calci d’angolo. 4 a 7.
Ammoniti: Boschet (Foen).
Espulso: Bertuol Davide (Foen) al 80’ rosso diretto

Recuperi: +1, +4.

Foen: Il derby feltrino del girone di Bassano tra i padroni di casa, fanalino di coda, e la Lamonese una delle compagini di testa è stato un incontro piacevole e giocato su ritmi molto alti. Le due squadre si sono affrontate soprattutto contendendosi il predominio di centrocampo. Pochissimi i tiri in porta in totale e portieri quasi disoccupati. Non si è notata per niente sul campo, la notevole differenza di classifica tra le due compagini, il match è stato deciso da due episodi negli ultimi dieci minuti.
Al via sono gli ospiti più reattivi ed al 3’ su ripartenza da sinistra Campigotto manda la sfera di poco a lato del secondo palo della porta difesa da Lion. Il Foen risponde due minuti dopo con Boschet che lanciato in progressione appena dentro l’area scivola sul piede d’appoggio al momento di calciare ed il tutto sfuma.
Lamonese che impegna Lion in respinta su punizione di Scalet. Per i primi venti minuti gli ospiti hanno una certa superiorità ma senza creare molto. Nel frattempo, comunque, Boschet e Pagnussat gli avanti locali anche se meno prestanti fisicamente dei difensori dell’altipiano tengono in pressione la retroguardia ospite. Al 21 ‘ per il Foen Prigol e Meneghetti costruiscono una buona occasione che si perde nel nulla di fatto per un’inezia. I locali ribaltano la superiorità territoriale nell’ultimo quarto della frazione avanzando il baricentro di gioco. Grande occasione per i bianchi di casa al 32’ quando l’arbitro blocca, per fuorigioco inesistente, un Pagnussat lanciato a tu per tu con Bellegante. Nel finale Bertuol Davide prova con un tiro da fuori area ma la palla esce di poco sul lato di sinistra. Il tempo si chiude senza altre note.
Si ricomincia con una punizione da sinistra di Venzon di poco alta sopra la traversa, con la risposta degli ospiti che per vie centrali vanno in percussione ma vengono al momento del tiro ben contratti da un intervento di Bertuol Davide. L’incontro si sviluppa su continui ribaltamenti di fronte nella fascia centrale senza grandi sfoghi in avanti. In questi frangenti prima Cittadino impegna in angolo sul primo palo Bellegante in uscita. Poco dopo Reato su ripartenza ospite da sinistra calcia un pallone molto velenoso a girare sul secondo palo ed è bravo ed attento Lion a deviare in angolo. Arriviamo ai minuti decisivi. Al 75’ un giocatore del Foen entra in area sul lato di destra e dal limite dell’area piccola calcia sul primo palo, il difensore ospite che lo marca allunga il braccio in orizzontale ed intercetta deviando la sfera. Giocatori del Foen che chiedono a gran voce il rigore, giustamente, ma l’arbitro non è di questo parere e concede solo l’angolo. Diciamo che il sig. Roman della sezione di Schio ha avuto durante l’incontro un comportamento sempre un po’ particolare. La lancetta non fa due giri dopo questo episodio, quando per un fallo commesso a centrocampo Bertuol Davide non si avvicina all’arbitro come richiesto, per ricevere l’ammonizione, anzi si allontana e più volte richiamato ha un diverbio con il giudice di gara, che lo espelle con rosso diretto. Grave e colpevole mancanza da parte del giocatore di casa che lascia i compagni in dieci. La Lamonese ne approfitta dello sbandamento nell’assetto difensivo dei ragazzi di casa e spinge con una certa veemenza. Al minuto 83’ azione di un avanti ospite sul limite basso di destra, il quale, salta sulla linea di fondo Filosa Nicola entra in area e appoggia all’interno, la sfera, verso Reato quasi sul vertice dell’area piccola. Il numero dieci della Lamonese batte al volo sul primo palo ed insacca. Minuti finali in cui il Foen prova a riacciuffare la partita ma non è mai particolarmente concreto. Anzi nel lungo recupero è bravo Lion di piede a sventare un pericolo a diretto confronto con un attaccante ospite.
Risultato che penalizza i ragazzi del Foen, ancora oggi guidati magistralmente da Argenio, i quali hanno giocato alla pari con la Lamonese. Dal mio punto di vista credo, senza ombra di dubbio che il pareggio fosse il risultato corretto per questa sfida; ma comunque giustamente vince che la palla la deposita oltre la linea di porta.
Buon campionato a Tutti.
Alla prossima.

Denis Fiorot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi