Fiori Barp, capitan Da Rold: “Girone di andata positivo”

Un buon girone di andata quello disputato dal Fiori Barp: è l’opinione di Christian Da Rold, capitano della formazione di Sacchet.

Il bilancio di questa prima parte di campionato non può che essere positivo, abbiamo fatto in un solo girone i punti che abbiamo fatto l’anno scorso in un intero campionato. La rosa è, sulla carta, più competitiva di un anno fa, ma non c’è mai nulla di scontato, tanto che sapevamo che ci poteva servire del tempo per trovare la quadratura in un ambiente rinnovato anche nell’intero staff tecnico. Per questo abbiamo alternato prestazioni buone ad altre meno buone e per certi versi inaspettate. Nell’ultimo mese, però, siamo riusciti a trovare un po’ di continuità nei risultati e nelle prestazioni”

Durante il periodo natalizio la squadra ha svolto delle sedute presso la palestra Elisa..

fiori-barp-e-palestra-elisa

C’è da dire che nel periodo natalizio, nonostante le festività e i campi ghiacciati, ci siamo allenati sempre bene e con costanza, grazie anche alla collaborazione con la Palestra Elisa di S.Giustina, che ci ha seguito in alcune sedute specifiche che sicuramente daranno i propri frutti più avanti. Un ringraziamento va a Matteo Ladini (il gestore) che ci ha dato questa possibilità seguendoci personalmente.”

 

Obiettivi per il proseguo della stagione?

Domenica abbiamo iniziato col piede giusto il girone di ritorno contro l’Alpina e questo deve essere di buon auspicio e un punto di partenza per poter restare aggrappati alle zone alte fino a marzo, periodo nel quale presumibilmente si decideranno i giochi. Dal punto di vista della rosa, siamo partiti in quasi trenta giocatori e siamo rimasti tutti tranne Soppelsa Gabriele che è andato in Australia, Federico Cassol che si è accasato proprio all’Alpina e Assan Saine Ahmad che si è trasferito in una squadra di eccellenza del sud Italia. Probabile che qualcosa si muova ancora in entrata ma in linea di massima dovremo restare questi fino alla fine. L’unica nota negativa l’infortunio, in uno scontro di gioco in allenamento, di Kevin Dal Pont che rientrerà tra qualche settimana e la fatica con cui sta recuperando dall’infortunio al ginocchio Paulin Ndeky. In conclusione, le carte in regola x fare qualcosa di importante ci sono tutte, staremo a vedere se saremo così bravi e fortunati da poter raggiungere qualche grande obiettivo”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi