CSI Open, in campo per il turno infrasettimanale

Tornano in campo le formazioni Open del Csi: la sfida clou di A1 è quella tra il Soccher capolista ed il Chies campione in carica. Ecco tutto il programma:

A1

  • Soccher – Chies (ore 15.00 a Soccher)

E’ la sfida di cartello di questa 8^ giornata: il Soccher, capolista a punteggio pieno, ospita il Chies campione in carica ed in ripresa dopo un avvio difficile. Sono sei i punti che dividono le due formazioni; una vittoria del Soccher rischeirebbe di tagliare quasi definitivamente fuori il Chies dalla lotta al titolo, di contro una vittoria degli ospiti ridurrebbe a tre le lunghezze di distacco tra le due formazioni.  Vedremo se avrà la meglio il miglior attacco (quello del Chies) o la formazione con la miglior difesa (il Soccher, alla pari del Sottocastello, ha incassato solo 4 reti in 7 partite). 

  • Bar Dassi – Bar 88 (ore 15.00 a Limana)

Bar Dassi in ripresa dopo un avvio da dimenticare: il distacco dalla vetta rimane comunque importante, con ben 9 lunghezze di ritardo dal Soccher. La gara contro il Bar 88, ultimo ad un punto (così come l’Arsiè), sulla carta sembra agevole per i vice campioni in carica, che sperano in un risultato positivo del Chies per accorciare in vetta (fra due giornate ci sarà Dassi – Soccher). Arbitra Gorza

  • Sottocastello – Val Biois (ore 15.00 a Sottocastello)

Il Sottocastello attende la visita di un Val Biois reduce dalla prima sconfitta in campionato (ko contro il Soccher) e che non vince da tre giornate. Il campionato della formazione neopromossa rimane fin qui ampiamente positivo, ma la sfida contro il Sottocastello potrebbe indicare le reali ambizioni del Val Biois, Di contro c’è un Sottocastello che ha tre punti di ritardo dalla capolista Soccher e deve vincere per provare ad agganciare il primo posto, sperando in un passo falso della capolista. Arbitra Di Bianco

  • Arsiè – Roe (ore 14.30 a Fastro)

L’Arsiè deve ancora assaporare il gusto della vittoria in questo campionato: la formazione feltrina è inchiodata al fondo della classifica con un solo punto e la distanza dalla zona salvezza è già di 5 punti. Sulla carta, dunque, sembra l’impegno ideale per il Roe per riscattare la netta sconfitta patita nel derby contro i Giardini. Arbitra Jaku

  • Giardini – Plavis Red Pub (ore 15.00 a Gron)

La netta vittoria nel derby contro il Roe non cancella un avvio di campionato decisamente al di sotto delle aspettative per i Giardini: solo due vittorie nelle prime 7, distacco dalla vetta (che certo ora non può essere l’obiettivo) che ammonta a ben 13 punti. C’è da provare quantomeno a scalare posizioni e dare continuità alla vittoria di sabato scorso: contro c’è una Plavis Red Pub che ha vinto solo una delle ultime 5 gare, ma che ha un margine rassicurante sulla zona retrocessione. Arbitra Basso

  • Plavis Foto Bellus – Bar Quadrifoglio (ore 14:30 a S. Giustina)

Plavis che con la vittoria nel derby contro il fanalino Bar 88 ha ottenuto la terza vittoria in campionato, portandosi in una posizione di classifica decisamente tranquilla. Il Bar Quadrifoglio invece viene da due sconfitte consecutive e cerca di riprendere la corsa verso le prime posizioni, in un campionato fin qui comunque positivo. Arbitra Cesca
a1

A2

  • Cral Farrese – S. Vittore (ore 15.00 a S. Antonio Tortal)

La capolista, unica ancora a punteggio pieno,  ha tre punti di vantaggio sul Vignui. Oggi sfida in trasferta per la prima della classe: sembra un impegno alla portata quello in casa del Cral (ancora senza vittorie: tre pari e 4 sconfitte nelle 7 gare fin qui giocate). Si scontrano la miglior difesa (quella del S. Vittore che ha, come il Vignui, incassato solo 4 gol) e la seconda peggior difesa (20 i gol subiti dal Cral: solo il Villabruna ha fatto peggio). Arbitra Rech

  • Porcenese – Vignui (ore 15.00 al Foro Boario)

E’ il bog match di giornata: si scontrano la seconda e la terza forza del campionato. Il Vignui segue il S. Vittore staccato di tre lunghezze: un punto più indietro c’è la Porcenese, forse una delle sorprese di questa prima parte di campionato. La Porcenese, vincendo, andrebbe a prendersi il secondo posto (pur con una gara in più rispetto al Vignui, che deve vincere per restare in scia del S. Vittore). Arbitra Moretto

  • Farrentina – Villabruna ( ore 15.00 a Tomo)

La Farrentina vuole rilanciarsi in classifica e portarsi in zone di classifica migliori: la classifica è molto corta, con il secondo posto che dista appena 4 punti. Oggi a Tomo arriva il Villabruna, fermo a quota 1 in classifica e con la peggior difesa del campionato (ben 32 i gol subito in 7 gare). Arbitra Barbieri

  • Nemeggio – Le Ville (ore 15.00 a Nemeggio)

Le due formazioni, neo iscritte, viaggiano appaiate a 10 punti. Avvio dunque positivo per entrambe, che si trovano a ridosso della zona promozione: una vittoria oggi permetterebbe di insidiare il secondo posto, visto anche lo scontro diretto tra Porcenese e Vignui. Arbitra Falluca

  • Cantine Riunite- Enego: RINVIATA

 

a2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi