Calcio a 5: Sedico fatica ma rimane a +4

Il Sedico fatica ben più del previsto a battere gli All Blacks, ma porta via i tre punti e mantiene i 4 punti di vantaggio sul Nove. Nella trasferta di S. Fior sono proprio i padroni di casa  a passare in vantaggio nella prima frazione, con il Sedico che ribalta la gara nella ripresa grazie ai gol di Robson e De Bortol.  Il finale è di pura sofferenza, con gli All Blacks che schierano il portiere di movimento, ma la squadra di De Francesch mantiene il vantaggio e il margine di 4 punti sul Nove.

Venerdì prossimo Sedico fermo per il turno di riposo, ma alle sue spalle la sfida tra Nove (vittoria agevole su un Hellas che non ha più nulla da chiedere a questo campionato) e Sanve Mille potrebbe decidere molto della promozione, anche se ieri proprio da S. Vendemiano è arrivata la sorpresa di giornata: Sanve ko contro il fanalino Real Belluno che fa sua la gara grazie alla tripletta di Geronazzo e alla marcatura di Canello (riportiamo il commento dalla pagina del Real). La sfida di venerdì, dunaue, sarà di quelle da vincere per entrambe: il Nove per continuare ad inseguire il Sedico, il Sanve perchè in caso di sconfitta direbbe quasi addio ai play-off, dato il distacco che si verrebbe a creare dal secondo posto

Altra partita elettrizzante per il Real Belluno che espugna il difficile campo del Sanvemille per 4-3. Primo tempo di buona fattura per i bellunesi che dopo essersi trovati in svantaggio per 1-0 ribaltano il punteggio grazie alle reti di Canello e Geronazzo. Per la cronaca lo stesso Canello coglie una traversa sullo 0-0 e Dilan un palo sull’ 1-1.
Nella ripresa i padroni di casa partono subito forte ed hanno l’occasione per pareggiare subito su rigore ma il tiro non c’entra la porta.
Il Sanvemille rimane anche in inferiorità numerica ed il Real Belluno ne approfitta portandosi sul 1-3 ancora con Geronazzo.
A questo punto i padroni di casa rischiano il tutto per tutto con il quinto uomo ed accorciano sul 2-3 al 16′. L’assedio prosegue e Femija Djaferi è costretto a numerosi interventi per tenere i suoi avanti. Al 26′ Geronazzo completa la tripletta su assist di Canello sigla il 2-4 che permette al Real di condurre in porto il match prima della rete finale dei trevigiani che chiude la contesa sul 3-4. Finalmente il Real Belluno quindi porta a casa punti e mantiene viva la possibilità di ritornare a giocarsi il play-out.

Gioia della vittoria però smorzata dal risultato del Pedemontana, che batte il Ponte e mantiene il penultimo posto lasciando in fondo alla classifica il Real: venerdì al Palimana lo scontro diretto che con ogni probabilità deciderà chi tornerà in D e chi potrà giocarsi i play-out.

Altra sconfitta, dicevamo, per il Ponte, autore di un girone di ritorno decisamente al di sotto dell attese: dalla pagina facebook della società riportiamo il commento di questo ko:

ADMIRAL CLUB PONTE C5:Picco – De Oliveira – De Biasi – Fantinel – Soccal – Piccolin – Davare – Pavei – Piaz. All. Versienti

Reti: 2’ pt Raccanello (E), 9’pt Piccolin (P), 12’ pt Morosin (E), 16’pt Piaz (P), 22’pt Galliera (E), 26’pt Piaz (P), 28’pt Pavei (P), 16’st Basso D. (E), 26’st Raccanello (E).

Ammoniti :13’pt Reginato (E), 16’pt Basso E. (E), 2’st Pavei (P).

Arbitro: Sig. Pesce Cristiano Sez. di Mestre.

Note: Recupero 1’pt e 1’st
Nella trasferta vicentina di Possagno in casa dell’Eagles Pedemontana, L’ Admiral Club Ponte c5 incassa una sconfitta per 5 reti a 4.
Primo tempo giocato a buoni ritmi dai ragazzi di Versienti. All’2′ minuto i padroni di casa sbloccano il risultato con Raccanello, dopo 7 minuti capitan Piccolin ristabilisce l’equilibrio rubando palla a centrocampo e involandosi verso la porta in un’azione solitaria. I vicentini si riportano avanti al 12’ con Morosin, al 16 Piaz trova un bel tiro che si va ad infilare nel sette e riporta il risultato in parità. Con i trascorre dei minuti l’azione del Pedemontana cresce e al 22’ si riporta avanti con il gol di Galliera ma le reti ancora di Piaz (al 26 )e poi di Pavei (al 28 ) chiudono il primo tempo con il risultato di 4-3 per gli ospiti. Nel secondo tempo i padroni di casa sembrano avere una marcia in più e così al 16 recuperano il gol di scarto con Basso e a 4 minuti dalla fine trovano il gol della vittoria con una tiro a mezz’aria di Raccanello servito direttamente dal portiere.

  • All Blacks – Sedico 1-2
  • Pedemontana – Ponte 5-4
  • Hellas BL – Nove 2-6
  • Sanve Mille – Real BL 3-4
  • Caerano – A. Serenissima 3-4
  • Longobarda – Nettuno Jesolo 4-9
  • RIPOSA: Giorgione

c2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROSSIMO TURNO

  • Real BL – Pedemontana
  • Ponte – All Blacks
  • Nettuno – Hellas BL
  • A. Serenissima – Longobarda
  • Nove – Sanve Mille
  • Giorgione – Caerano
  • RIPOSA: SEDICO

In D sconfitta più che onorevole per il Domegge, che tiene testa per gran parte della gara alla corazzata Nervesa, cedendo solo nella seconda parte della ripresa. Il Ponte scenderà invece in campo oggi

  • Domegge – Nervesa 3-5
  • Mareno – Monte 3-1
  • Miane – Monticano 1-5
  • Ponte – S. Lucia Sus: oggi
  • Arcade – New Team : oggi

d

 

 

 

 

 

 

 

 

PROSSIMO TURNO (ultima giornata)

  • Postioma – Ponte
  • Monticano – Domegge
  • S. Lucia – Arcada
  • New Team – Miane
  • Nervesa – Mareno
  • RIPOSA: Monte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi