Allievi provinciali: Pizzocco ko nel derby, S. Giorgio Sedico in fuga

E’ l’allungo probabilmente decisivo quello del S. Giorgio Sedico allievi. La squadra di Fregona fa suo il derby d’alta classifica contro il Pizzocco, secondo, e vola a +7 in classifica (ed ha una gara da recuperare, quella in casa dell’Agordina).

La sfida si decide nel finale delle due frazioni: nel recupero del primo tempo Sacchet porta avanti il S. Giorgio Sedico, negli ultimi istanti di gara Entilli fa 2-0.

Gara nel complesso non bellissima, con le due squadre che non propongono il solito gioco ordinato, risultando  spesso disordinate. Gli ospiti hanno avuto il merito di finalizzare le occasioni avute e di essersi difesi bene

San Giorgio Sedico: Vieceli, De Paoli, Fattor, Conati, Cappellin M, Cappellin A, Franzolin, Bristot, Perenzin, Entilli, Sacchet,

A disposizione: Pavri, Costa, Bolzan, De Gol, Trevissoi, Tollardo, Bonsembiante

Allenatore: Fregona Andrea

 

s-giorgio
S. Giorgio Sedico

Giov. Pizzocco: Dalla Costa- Marin- Sacchet – Sheu – Cecchin – De Carlo – Acampora – Ismar – Bez- Sartor

A disposizione: Bigio, Varesano, Fontana, Dall’0′, Marin, Ben, Vabba

Allenatore: Bontempo

 

Giovanile Pizzocco
Giovanile Pizzocco

Come detto, la capolista vola a +7 sul Pizzocco mettendo più di un’ipoteca sulla conquista del titolo provinciale: vero che mancano oltre 10 partite, ma vero anche che sembra difficile che la capolista (fin qui sconfitta solo una volta, nel derby di andata) possa dilapidare questo vantaggio

Non ha potuto scendere in campo per il S. Giorgio Sedico Giacomo Bonsembiante, che ha assistito alla vittoria dei suoi :

“La partita è stata dura come avevamo programmato in settimana, eravamo sicuri di incontrare una squadra ben organizzata e che voleva portare a casa un risultato contro i più grandi rivali. È iniziata subito con la grande intensità che abbiamo noi e li abbiamo subito aggrediti alti. Abbiamo creato delle azioni buone ma senza concretizzarle al meglio, a noi bastava solo trovare il primo gol per sciogliere la tensione e ritrovare la sicurezza, Sacchet è riuscito a sbloccarla mantenendo il sangue freddo davanti alla porta. Abbiamo temuto fino agli ultimi minuti con loro che continuavano ad attaccare e noi con la paura del gol abbiamo pensato a  spazzare e rimetterci al posto. Il gol di Entilli è stato il simbolo di una squadra che non molla mai, sempre sul pezzo e con intensità a mille,come insegna mister Fregona. Abbiamo avuto dei problemi in fase difensiva ma risolti dalle parate del nostro portiere Marco Vieceli, ora cercheremo di continuare così e arrivare in fondo se vogliamo strapparci delle gioie”

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il portiere, nonché capitano, della capolista, Marco Vieceli:

E’ stata una partita con due squadre disordinate, soprattutto noi non abbiamo giocato ordinati come siamo soliti fare. E’ stata invece una buona gara sotto il livello dell’intensità e della convinzione di voler fare goal. Siamo stati bravi a concretizzare ciò che abbiamo creato e ci siamo difesi bene. Il merito è di mister Fregona che ha preparato la gara nel modo giusto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi